CORSI DI BANCONIERE E DI GIARDINAGGIO

In primo piano

Manifesto addetto banconiere 17-18.inddIl corso di qualifica in Addetto Banconiere Gastronomia è rivolto a giovani e adulti disoccupati con licenza media. Il percorso formativo prevede sia attività professionalizzanti di aula che di laboratorio attrezzato ma anche lo stage in strutture della Grande Distribuzione Organizzata o in strutture artigianali.

Le competenze che vengono acquisite durante il percorso formativo consentono a tale Addetto di svolgere i compiti connessi alla preparazione e alla vendita di prodotti alimentari; all’intervento nel processo lavorativo di trasformazione degli alimenti destinati alla vendita; alla comunicazione con il cliente; alla trasformazione degli alimenti attraverso la produzione di semilavorati o di prodotti gastronomici, sino alla cura e sistemazione del locale, inteso sia come pulizia sia come allestimento del banco vendita.

Il corso di qualifica in Addetto Giardinaggio e Ortofrutticoltura – invece – è rivolto ad immigrati stranieri disoccupati con licenza media. Il percorso formativo fornisce le competenze basilari per realizzare gli interventi di giardinaggio, le operazioni di coltivazione e potatura della vite e delle piante da frutto e la gestione di coltivazioni orticole. Il percorso formativo prevede sia attività professionalizzanti di aula che di laboratorio esterno di giardinaggio, di serra, di orto, di vigna, di frutteto e di noccioleto che di stage da vivaisti o in aziende agricole del territorio.

L’Addetto giardinaggio e ortofrutticoltura sarà in grado di eseguire la potatura delle principali tipologie di piante, garantendo sia lo sviluppo vegetativo sia la produzione; di curare ed intervenire sulle piante da ortaggio e da frutta; di eseguire interventi di giardinaggio e di utilizzare in modo corretto macchinari ed attrezzature per svolgere tali mansioni.

Ciascuno di questi due corsi di qualifica professionale è di 600 ore, compreso uno stage formativo di 240 ore e vengono attivati al CNOS-FAP di Colle Don Bosco.

Spritz e irish coffee, nuovo corso di barman

Primi barman e maître qualificati dal corso di cocktail, caffetteria e sala

10422111_10204154411211410_3685375017397113787_n copia

I cocktail preparati dagli allievi barman per l’esame di Qualifica

Si è concluso a giugno u.s. il corso per diventare barman e maître: tutti qualificati ed alcuni sono già assunti nei locali e pronti ad iniziare una nuova attività professionale…

Grande soddisfazione per il nuovo corso al CNOS-FAP Colle Don Bosco, come quello di “Addetto sala e banco bar” per qualificare barman e maître nel nostro territorio.

Iniziato a dicembre con i test iniziali di selezione (per il gran numero di preiscrizioni) e concluso a metà giugno con l’esame di Qualifica, il corso ha fornito ai ragazzi e ragazze le conoscenze teoriche e pratiche nell’ambito del servizio al turismo e alla ricezione alberghiera.

Sono stati affronti gli argomenti teorici: quali Haccp, classificazione dei prodotti, ricette di caffetteria e cocktail, gestione della clientela…; nelle molte ore di pratica sono stati realizzati prodotti di caffetteria, – dal semplice caffè all’irish coffee –, cocktail, con le diverse miscelazioni e le diverse tecniche di versaggio come il freepouring, analizzando le classificazioni e i metodi di preparazione.

Nell’ambito del servizio sala sono state trattate e realizzate le diverse mise en place del tavolo, l’allestimento di tutta la sala e la degustazione e il servizio dei vini.

Nel totale delle 600 ore del corso erano comprese le 240 ore di stage svolte in svariati locali, principalmente ristoranti e bar, tra i quali anche alcuni stellati Michelin e golf club.

Il corso si è concluso con l’esame di Qualifica: gli allievi hanno dovuto affrontare un test scritto, un colloquio e preparare prodotti sia di caffetteria che cocktail. La seconda parte della prova pratica consisteva nel preparare la sala ristorante del Centro e nel servire un pranzo completo: aperitivo, antipasti, primi, secondi, dolce e caffè. Al pranzo erano presenti i Direttori dei Centri salesiani, i Commissari d’esame, i docenti del Centro e le Autorità locali.

Il risultato finale è stata la Qualifica di tutti i 13 allievi che hanno frequentato il corso.

A settembre, con l’approvazione della Provincia di Asti, si apriranno le iscrizioni per la seconda edizione del corso per l’ottimo risultato ottenuto.

 

ASB 1

Allievi durante la prova di preparazione cocktail

ASB 3

Tutti i ragazzi qualificati come barman e maître